top of page

ALIMENTAZIONE o NUTRIZIONE

Aggiornamento: 24 mag

ALIMENTAZIONE o NUTRIZIONE

Conosci la differenza?


Nutrirsi non significa semplicemente alimentarsi.

 

Molto spesso ci fermiamo al piacere del palato e dimentichiamo l’importanza che ha una corretta nutrizione per il nostro organismo.

Alimentarsi è infatti principalmente un comportamento e non considera il COSA, ma si ferma all’atto di INTRODURRE cibo che ci consente di avere energia e che è normalmente selezionato per gradimento.

Il corpo ha però bisogno dei giusti nutrienti e la NUTRIZIONE è la scienza che tiene conto di EQUILIBRIO, ABBINAMENTO E FREQUENZE di ingredienti e nutrienti, in modo da fornire le corrette quantità di carboidrati, proteine, grassi, fibra, sali minerali, vitamine ed altri composti utili al corretto apporto energetico e alla fisiologia del nostro organismo.

Una particolare attenzione anche ad un apporto di componenti bioattivi è un’ottima abitudine per aiutare il nostro corpo ad un migliore equilibrio.

 

Cos’è l’Indice di Massa Corporea (IMC o BMI)?

 

L’indice di massa corporea è un parametro descrittivo dello stato nutrizionale ed è espresso in peso (kg) diviso altezza al quadrato (m2).

 


ALIMENTAZIONE o NUTRIZIONE




Cos’è l’Indice di Massa Corporea (IMC)?

L’indice di massa corporea (IMC o BMI in inglese) è un parametro descrittivo dello stato nutrizionale ed è espresso in peso (kg) diviso altezza al quadrato (m2).

 

In base a questo indice possiamo classificare (semplificando) che nell’adulto:

 

IMC < 18  à sottopeso

IMC compreso tra 18 e 24.9  à normopeso

IMC compreso tra 25 e 29.9 à sovrappeso

IMC > di 30 à obesità

 


È tutta questione di IMC?

 

In realtà NO, facciamo alcune considerazioni:

 

  • Nei bambini, l’IMC non è un indice lineare a causa della crescita, quindi non può essere l’unico indicatore

  • Negli anziani è preferibile mantenere l’IMC sopra il 25, ma sotto il 30, avendo attenzione alla composizione corporea

  • Nelle donne in gravidanza l’IMC non tiene conto delle naturali variazioni fisiologiche Nello sportivo un IMC > di 25 non è sempre indicatore di sovrappeso

 


 

Quindi…

 

L’IMC è un indicatore descrittivo di semplice utilizzo per avere una prima valutazione dello stato nutrizionale, ma richiede un’attenta valutazione di composizione corporea per essere interpretato al meglio in quanto:

-          non tiene conto della quantità e localizzazione del grasso corporeo

-          non differenzia massa grassa da massa magra

-          non riesce a considerare particolari categorie di soggetti

 

RICAPITOLANDO

 

L’IMC è un indicatore descrittivo di semplice utilizzo per avere una prima valutazione dello stato nutrizionale, ma richiede un’attenta valutazione di composizione corporea per essere interpretato al meglio.

Rivolgiti sempre ad un professionista prima di trarre conclusioni sulla tua composizione corporea.

Il nostro corpo è una macchina complessa ed è bene conoscerla prima di semplificare.

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page